Figliuolo in Umbria, vaccinazione anticovid a tappeto zone terremotate e aumento dosi 📸 🔴 FOTO E VIDEO

 
Chiama o scrivi in redazione


Commissario Covid Figliuolo con capo Prociv Curcio, a Perugia

Figliuolo in Umbria, vaccinazione anticovid a tappeto zone terremotate e aumento dosi

Vaccinazioni e gestione dell’emergenza Covid in Umbria sono i temi trattati nell’incontro a Perugia tra il commissario straordinario per l’emergenza, generale Francesco Paolo Figliuolo, la presidente della Regione Umbria Donatella Tesei e i rappresentanti della task force regionale.

La visita in Umbria del commissario per l’emergenza Covid, generale Francesco Paolo Figliuolo è cominciata dalla sede della Regione, dove è stato accolto dalla presidente Donatella Tesei, Con lui il capo della protezione civile Fabrizio Curcio. A Palazzo Donini Figliuolo e Curcio hanno incontrato i rappresentanti della task force Covid della Regione. Al commissario è stato ricordato che la campagna vaccinale in Umbria ha raggiunto il 44% della popolazione. Una situazione, al momento con dati sopra la media, accolta con soddisfazione – da quanto emerge – dal generale Figliuolo che ha poi ribadito dell’importanza degli accordi con le farmacie e con i medici per la gestione dei vaccini anche in una fase post emergenziale.

A palazzo Donini il generale Figliuolo ha incontrato anche il presidente dell’Assemblea legislativa Marco Squarta, il sindaco di Perugia Andrea Romizi, e i prefetti di Perugia, Armando Gradone, e Terni, Emilio Dario Sensi.
Oltre alla presidente Tesei erano presenti gli assessori regionali Luca Coletto (Salute) ed Enrico Melasecche (Protezione civile), il direttore regionale salute e welfare Masssimo Braganti, il commissario straordinario per l’emergenza Covid Massimo D’Angelo, e i vertici delle strutture sanitarie regionali. Successivamente si è recato al centro vaccinale di Bastia Umbra (presso il centro Umbriafiere).

“L’Umbria – ha detto – è partita piano come tante altre regioni, anche perché il piano precedente non era chiaro, ma successivamente la regione ha portato a casa il risultato accelerando”. Il generale ha parlato della vaccinazione a tappeto nelle zone terremotate e del possibile incremento delle dosi.

Al termine della visita il commissario si è diretto all’ospedale di Perugia per l’inaugurazione del Modular hospital di Arcuri e il saluto ai sanitari dell’ospedale militare da campo. Nel pomeriggio la visita al punto vaccinale di Solomeo.




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*