Umbria, Pil a +4 per cento anche nel 2022: è ripartenza

Cresce l'occupazione in Umbria, aumento nel secondo trimestre, flessione disoccupazione

Umbria, Pil a +4 per cento anche nel 2022: è ripartenza

Prodotto interno lordo a più +4% nel 2021 e 2022 per l’Umbria. In linea con il dato nazionale. Con un aumento – è questo il dato saliente – sopra la media tra il primo trimestre 2020 e lo stesso periodo dell’anno in corso: +18%. Segno che il sistema ha retto ai 18 mesi di pandemia e sta ripartendo con buone premesse di sviluppo. E’ la previsione approntata da Acacia group, l’azienda di big data che cura l’osservatorio sulle imprese italiane. Per la ripresa dell’Umbria si è dimostrato determinante l’apporto della grande distribuzione organizzata, del settore alimentare e dell’information technology. Lo riporta oggi il Corriere dell’Umbria in un articolo a firma di Alessandro Antonini.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*