Volo Ryanair Perugia per Malta cancellato, Federconsumatori annuncia battaglia

 
Chiama o scrivi in redazione


Volo Ryanair Perugia per Malta cancellato, Federconsumatori annuncia battaglia

Il volo da Perugia per Malta della Ryanair alla fine è stato annullato. I 188 passeggeri che avrebbero dovuto fare la vacanza a Malta hanno dovuto rinunciare. Tra loro anche persone che dovevano tornare a casa e molti da fuori regione, non hanno avuto l’opportunità di usufruire di rotte alternative da altri aeroporti. Tutto è iniziato venerdì, quando il volo FR 8299 che doveva atterrare alle 16,05 al San Francesco ha deviato su Bologna per problemi meteorologici, lasciando a terra decine e decine di persone.

«Tutti i passeggeri interessati – fa sapere la compagnia – sono stati contattati via e-mail e SMS e hanno ricevuto informazioni sulle opzioni di rimborso completo, riprenotazione gratuita sul primo volo disponibile o percorso alternativo. È stata fornita sistemazione in hotel e Ryanair ha espresso ai viaggiatori le sue più sincere scuse per questa cancellazione, che era completamente al di fuori del nostro controllo».

Il presidente di Federconsumatori, Alessandro Petruzzi, annuncia battaglia. La Federconsumatori vuole saperne di più anche in merito al mancato trasferimento in altro aeroporto, creando danni economici e morali ingenti a 188 persone. Pressing anche sulla Sase, la società che gestisce lo scalo umbro, affinché intervenga per garantire servizi di qualità ai passeggeri.

1 Commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*