Tre denunce per violazioni varie a Orvieto

I Carabinieri hanno fermato una donna che violava il foglio di via, un uomo che guidava sotto l’effetto di droghe e un giovane che portava due coltelli

Tre denunce per violazioni varie a Orvieto

Tre denunce per violazioni varie a Orvieto

Nella giornata di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Orvieto hanno eseguito dei controlli del territorio, impiegando pattuglie dei Nuclei Radiomobili e delle Stazioni. Durante i controlli, sono state denunciate tre persone per diverse violazioni.

La prima è una donna rumena di 33 anni, domiciliata presso un campo nomadi di Roma e con precedenti penali. La donna è stata sorpresa dai militari della Stazione di Orvieto mentre si trovava in quel centro, nonostante fosse stata allontanata per tre anni con un provvedimento del Questore di Terni nell’agosto del 2021. La donna ha violato il foglio di via obbligatorio, che le impediva di tornare a Orvieto.

La seconda è un uomo di 74 anni, che lunedì scorso è stato coinvolto in un incidente stradale con feriti lievi. L’uomo era alla guida della sua auto quando ha urtato un altro veicolo. Portato all’ospedale di Orvieto per gli accertamenti, è risultato positivo al test delle droghe. L’uomo aveva assunto sostanze psicotrope che alteravano le sue capacità di guida. I Carabinieri della Stazione di Castel Viscardo lo hanno denunciato per guida sotto l’influenza di stupefacenti e hanno ritirato la sua patente. Inoltre, hanno sequestrato la sua auto.

La terza è un giovane moldavo di 21 anni, che è stato fermato da una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile del Norm. Il giovane è stato sottoposto a perquisizione e i Carabinieri hanno trovato due coltelli a serramanico nascosti nei suoi vestiti. Il giovane è stato denunciato per porto di armi od oggetti atti ad offendere e i coltelli sono stati sequestrati.

I Carabinieri di Orvieto continuano a vigilare sul territorio e a contrastare le violazioni della legge.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*