Sparano in strada con una pistola, ma era una scacciacani

 
Chiama o scrivi in redazione


Polizia di Orvieto denuncia un giovane truffatore

Sparano in strada con una pistola, ma era una scacciacani

Una notte di San Silvestro che nel proprio resoconto complessivo si è conclusa con un bilancio generale positivo. Erano intenti a festeggiare l’arrivo del nuovo anno brandendo una pistola ed esplodendo colpi in aria, ma la polizia è riuscita a identificarli e arrestarli. Gli agenti sono intervenuti sul posto, dopo una segnalazione, con l’intento di scongiurare ogni possibile drammatico epilogo. Si tratta di due italiani, il primo siciliano di 30 anni ed il secondo un ventenne di origini campane.

© Protetto da Copyright DMCA

Alla richiesta di un documento il primo uomo oltre a negare le proprie responsabilità, si è innervosito contro gli operatori riuscendo a generare un crescente nervosismo delle altre persone presenti nell’appartamento, le quali cominciavano ad inveire verbalmente contro gli operatori.

In modo particolare il cittadino campano, dava letteralmente in escandescenza sbracciando verso gli operatori fino ad innescare una vera e propria aggressione verso di loro sferrando violentissimi pugni e calci contro i poliziotti i quali con non poche difficoltà riuscivano a contenerne la ferocia.

Subito dopo il cittadino siciliano ammetteva le proprie responsabilità consegnando agli agenti la pistola “replica”, così detta scacciacani, perfettamente identica alla versione reale e dotata di tappo rosso posto al vivo di volata dell’arma.

I due sono stati arrestati per i reati di resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stata applicata nei loro confronti la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*