Sequestrato allevamento di 1.500 capi, ordinanza firmata da sindaco di Perugia

Sequestrato allevamento di 1.500 capi, ordinanza firmata da sindaco

Sequestrato allevamento di 1.500 capi, ordinanza firmata da sindaco di Perugia Un allevamento di maiali di 1.500 capi è stato sequestrato lo scorso 26 ottobre a Mugnano per un’infezione di Mal Rossino, una malattia batterica che si manifesta con lesioni esantematiche con fenomeni acuti di setticemia. Lo scrive oggi il Corriere dell’umbria. La malattia può essere contagiosa per altre specie animali e per l’uomo, in particolare per chi lavora nel settore dell’allevamento e entra in contatto con i capi malati. L’ordinanza di sequestro è stata firmata dal sindaco Andrea Romizi.

I sigilli sono scattati con l’intervento del dipartimento prevenzione salute animale dell’Usl 1, ad opera del responsabile del distretto Perugia-Assisi, Massimo Farinelli. La scoperta dell’infezione è avvenuta nel mattatoio di Marsciano, dove i suini venivamo macellati. I capi infetti sono stati isolati ed è scattata subito la profilassi antibiotica.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*