OMICIDIO POLIZZI: DISPOSTI NUOVI ESAMI BALISTICI E BIOLOGICI

omicidioViaEttoreRicci-8631(UJ.com3.0) PERUGIA – Sono stati fissati per il 4 aprile prossimo alla polizia scientifica di Roma nuovi esami in materia di balistica, biologia. Impronte sono stati disposti nell’ambito dell’indagine della polizia sull’omicidio del giovane Alessandro Polizzi. Saranno eseguiti con la formula dell’accertamento tecnico non ripetibile e per questo sono state avvisate le parti coinvolte che potranno nominare loro consulenti. E’ probabile che gli esami si svolgano su tutti i reperti recuperati finora. Riccardo e Valerio Menenti, padre e figlio indagati per il delitto al quale continuano a proclamarsi totalmente estranei, si augurano che ”venga individuato al più presto chi ha ucciso Alessandro Polizzi”. Lo comunicano attraverso il loro difensore, l’avvocato Luca Patalini si dicono disponibili a ”qualsiasi esame” nell’ambito dell’indagine condotta dalla polizia che possa contribuire a chiarire quanto successo. ”I miei assistiti – ha detto il legale – si augurano che venga individuato chi ha ucciso Polizzi per un senso di giustizia ma anche perché la vicenda non resti appesa”. ”Sono molto stanchi  anche perché erano abituati a una vita da famiglia assolutamente normale – ha detto ancora l’avvocato Patalini. Sono però del tutto tranquilli per l’indagine in corso. Gli è stato sequestrato praticamente tutto, auto e case, ma hanno la certezza che dagli accertamenti non uscirà nulla a loro carico”.

Commenta per primo

Rispondi