Incidente mortale a Città di Castello, malore mentre guida, muore postino

Incidente mortale a Città di Castello, malore mentre guida, muore postino

Incidente mortale a Città di Castello, malore mentre guida, muore postino

Un malore fatale avrebbe causato la morte di un tifernate di 53 anni, Marcello Galletti di Trestina, uscito di strada alla guida della propria auto nel primo pomeriggio di ieri lungo via Aretina, nel tratto compreso tra il Boschetto e il Ponte sul Tevere a Città di Castello.

Nell’incidente non è rimasto coinvolto nessun altro veicolo e sulla carreggiata non c’è alcuna traccia di frenata. Tra le ipotesi più accreditate, appunto, potrebbe appunto essere quella del malore.

Lo hanno visto sbandare e uscire di strada, poi lo schianto. Ad accorgersi dell’auto fuori strada alcuni automobilisti di passaggio che hanno chiamato i soccorsi. Quando i medici del 118 sono arrivati l’uomo era ancora vivo, respirava a fatica e le sue condizioni sono parse subito gravi, ma è morto poco dopo pochi minuti.

Sul posto la polizia locale di Città di Castello, impegnata nei rilievi,  e i vigili del fuoco del distaccamento tifernate che hanno lavorato a lungo per estrarre il corpo rimasto incastrato nelle lamiere contorte dell’auto.

L’uomo viveva nella frazione di Trestina, era molto conosciuto, faceva il postino per una società privata di corrispondenza.

Commenta per primo

Rispondi