Evade dagli arresti domiciliari e va a spasso in auto con due amici

 
Chiama o scrivi in redazione


Coronavirus, facevano volantinaggio pubblicitario, denunciati

Evade dagli arresti domiciliari e va a spasso in auto con due amici

Avrebbe dovuto scontare gli arresti domiciliari nella sua abitazione, ma è scappato con un’auto. Un tunisino di 30anni è stato beccato dalla polizia di Stato della Questura di Perugia frecciare con la macchina ad alta velocità, all’altezza di via Cortonese. Il fatto è accaduto durante il servizio notturno di controllo del territorio.

Gli agenti lo hanno inseguito, ma, appena fermato, si è dato alla fuga. Insieme a lui c’erano altri due tunisini. Grazie all’intervento di un altro equipaggio sono riusciti a rintracciarlo nei pressi della sua abitazione. L’uomo è stato, pertanto, arrestato per il reato di evasione e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Le due persone che erano con lui sono stati sanzionati per aver violato le norme anticovid e cioè essere usciti di notte senza un giustificato motivo, visto che è ancora attivo il coprifuoco dalle 22 alle 5 del giorno seguente.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*