Cimitero di manifesti a Pieve di Campo, colpisce ancora il killer

Cimitero di manifesti a Pieve di Campo, colpisce ancora il killer. Torna a riempirsi il “cimitero dei manifesti” lungo la rampa che da via Manzoni conduce a Pieve di Campo. Il passeggiatore solitario è tornato a strappare dagli spazi delle affissioni sul muro che costeggia la strada e a depositare a lato di un percorso pedonale, qualsiasi manifesto che si inizia a staccare e che crea, certamente, ingombro e fastidio per i suoi mattutini giretti a piedi.

Dopo l’ultimo intervento della Gesenu, c’è stato un periodo di stasi per il poco educato cittadino che, forse dopo un corso accelerato di “strappo e fuggi” per manifesti più grandi e più pesanti, è tornato  ad operare indisturbato e a depositare all’ombra di un tralcio di vite pezzi di carta sempre più grandi e più visibili.

Riuscirà qualche passante a immortalare il gesto e a far identificare la persona che crea questo degrado non degno di quartiere di Ponte S.Giovanni – Pieve di Campo – dove sono i “giovani del campetto” a dare esempio di educazione e di attenzione nel ripulire e custodire il loro spazio di giochi e di accanite partitelle di pallone?

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*