Aggressione a Spoleto: un 17enne vittima di una baby gang

Un giovane denuncia un’aggressione brutale: le indagini sono in corso

Aggressione a Spoleto: un 17enne vittima di una baby gang

Aggressione a Spoleto: un 17enne vittima di una baby gang

Aggressione a Spoleto – Un ragazzo di 17 anni ha denunciato di essere stato brutalmente aggredito da un gruppo di coetanei, descritti come una “baby gang”.

La vicenda ha avuto inizio con una discussione fuori da un locale molto frequentato della città. Il giovane, che per ora rimane anonimo per ragioni di privacy, ha raccontato di essere stato coinvolto in un alterco con alcuni membri del gruppo. Questo scontro verbale, apparentemente innocuo, si è poi trasformato in un incubo per il ragazzo.

Pochi giorni dopo il fatto, il 17enne sfarebbe stato portato in un vicolo isolato di Piazza del Mercato. Qui, secondo quanto riportato nella denuncia, è stato costretto a inginocchiarsi prima di essere circondato e picchiato selvaggiamente dal gruppo.

Le forze dell’ordine locali stanno conducendo indagini approfondite sul fatto. Il grave episodio ha suscitato grande preoccupazione tra i residenti di Spoleto, una città solitamente tranquilla e sicura. La comunità è in attesa di risposte e spera che i responsabili di questo atto di violenza vengano presto portati davanti alla giustizia.

Questa aggressione mette in luce la crescente problematica delle baby gang e della violenza giovanile.

2 Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*