Presentato l’emendamento del Lago, “Siccità e Trasimeno”, una risposta concreta

Presentato l'emendamento del Lago, "Siccità e Trasimeno", una risposta concreta

Presentato l’emendamento del Lago, “Siccità e Trasimeno”, una risposta concreta

Presentato l’emendamento –  In questi anni ho lavorato per dare risposte concrete alle esigenze e ai bisogni dei territori e questo emendamento ne è la riprova. La siccità che sta interessando l’Italia e che ha messo a dura prova il Trasimeno necessitava di una misura urgente, per il lago si tratta di vita o di morte, e sono davvero soddisfatto che sia stata accolta con favore da diverse forze politiche, mi auguro che il Senato mercoledì possa approvarla. Un grazie anche ai colleghi dei vari partiti che hanno sottoscritto l’emendamento in particolare il Senatore Franco Zaffini di Fratelli d’Italia, il Senatore Leonardo Grimani del gruppo Misto e il Senatore Franco Mirabelli del Pd. Auspico che anche altri si aggiungeranno per approvare la norma che oltra al Trasimeno ovviamente riguarda anche altre località d’Italia”.


di Alice Guerrini

Sono le parole del Senatore della Lega, Luca Briziarelli a margine della presentazione dell’emendamento “Siccità e Trasimeno” di cui è primo firmatario. La proposta prevede la nomina di un commissario straordinario per le emergenze idriche che abbia come obiettivo quello di attivare entro il 2023 interventi specifici per mitigare il problema della siccità sul territorio e, in particolare, nei principali laghi italiani.

Tavolo relatori

L’emendamento è stato presentato nell’ambito della legge di conversione del decreto-legge 9 agosto 2022, n. 115, recante misure urgenti in materia di energia, emergenza idrica, politiche sociali e industriali. Il provvedimento è stato presentato oggi a Passignano sul Trasimeno alla presenza del capogruppo della Lega in Senato, Massimiliano Romeo, dell’Assessore regionale, Enrico Melasecche, di diversi sindaci e amministratori del Comprensorio nonché di numerosi rappresentanti delle Associazioni di categoria. A sostegno dell’iniziativa sono intervenuti al tavolo il Sindaco di Passignano sul Trasimeno, Sandro Pasquali; Matteo Burico, Sindaco di Castiglione del Lago e Presidente dell’Unione dei Comuni del Trasimeno e Stefania Proietti, Sindaco di Assisi e Presidente della Provincia.

Relatori

Tra gli altri hanno preso parte all’incontro anche i Consiglieri regionali Eugenio Rondini e Simona Meloni. Con loro il Presidente Assemblea Legislativa, Marco Squarta. Un saluto è poi arrivato dal consigliere Andrea Fora.  “La Lega – ha commentato il Senatore Romeo – è da sempre vicina alle esigenze dei territori attraverso persone che vivono e si impegnano per le comunità che rappresentano. Questo è ciò che stiamo facendo anche oggi su un tema fondamentale come quello della siccità che colpisce il Trasimeno e numerose altre località del nostro Paese e richiede un intervento eccezionale”.

“L’ampia partecipazione e il sostegno di molteplici forze politiche e categorie – continua Briziarelli – sono la riprova del convinto sostegno alla proposta da parte di tutti i livelli istituzionali, impegnati da tempo per la risoluzione del problema della crisi idrica del Trasimeno. La sopravvivenza del lago non ha bisogno di scontri politici, ma piuttosto di un impegno condiviso per la risoluzione di problemi comuni”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*