Che succede al Lago Trasimeno? Strana moria di pesci in diverse zone

Che succede al Lago Trasimeno? Strana moria di pesci in diverse zone

Che succede al Lago Trasimeno? Strana moria di pesci in diverse zone

Strana moria di pesci al Lago Trasimeno. I punti – fanno sapere alcuni residenti  – sarebbero due. Uno è a San Feliciano di Magione e l’altro in punto non meglio precisato.

La prima segnalazione è arrivata da una nostra lettrice che ieri pomeriggio ha scattato alcune fotografie del posto. Si vedono i pesci interi galleggiare in acqua in più punti. Il posto pare sia quello alla destra pontile di fronte al ristorante.

A notarli è stato un bimbo di 6 anni che si trovava lì con genitori. Incuriosito nel vederli ha chiesto: «Come mai cosi tanti pesci morti?». Dalle prime indagini ci era stato detto che un pescatore li aveva buttati in acqua come esca, ma poi è arrivata la seconda segnalazione, quella di un altro punto. Allora, al quel punto ci siamo allarmati di più e abbiamo provveduto, oltre a scrivere questo articolo, a contattare chi di dovere.

La risposta è stata: «Si tratta di un fenomeno che è accaduto più volte a fine estate e interessa le rive di zone ristrette dove al ritirarsi dell’acqua i pesci non riescono a tornare in acque alte. Le piante acquatiche che hanno vegetato tutta l’estate sono in decadimento con fenomeni putrefattivi. Con la bassa pressione la solubilità dell’ossigeno diminuisce rendendolo meno disponibile e i pesci muoiono. Le acque del Lago sono in ottima salute».

Commenta per primo

Rispondi