Sconfitta del Perugia, i tifosi organizzati, la colpa è della società

 
Chiama o scrivi in redazione


Arriva Nesta col Frosinone il Perugia si è già ... ingrifato

Sconfitta del Perugia, i tifosi organizzati, la colpa è della società Momento difficile per Alessandro Nesta, allenatore del Perugia. Come viene riportato dal giornalista Alfredo Pedullà, la sconfitta interna contro il Carpi sarebbe stata mal digerita dalla dirigenza, che non si aspettava un inizio di stagione così difficile, con soli quattro punti in quattro partite. Per questo motivo sarà decisiva la trasferta di Cosenza: in caso di sconfitta l’esonero sarebbe molto probabile.

© Protetto da Copyright DMCA

L’allenatore ha avuto un drammatico faccia a faccia con il presidente ma i tifosi organizzati tendono ad assolvere il mister e a scaricare le responsabilità sulla dirigenza. Tutti sono con Nesta o meglio pochissimi sono contro l’allenatore del Grifo. Da quanto appreso dai tifosi appartenenti al Club Il Perugia Centro Storico: “Non è giusto etichettare Nesta come principale indiziato di queste due sconfitte…è la società ad avere maggiori responsabilità visto che la squadra è stata formata solo all’ultimo.

LEGGI ANCHE: Perugia, non basta il rigore, al Curi passa il Carpi

Alessandro Nesta ha analizzato la sconfitta contro il Carpi. Ecco le sue parole in conferenza stampa e riportate da TifoGrifo.com: “Sono deluso dal risultato e arrabbiato per come è arrivato. La partita non è stata eccezionale anche se abbiamo creato qualcosa e preso gol su una distrazione, sbagliamo ancora molto e dobbiamo migliorare sotto molti aspetti. Potevamo fare meglio però non l’ho vista così male: nel primo tempo potevamo andare in vantaggio. Dobbiamo cercare le cose che non vanno e lavorare per migliorare”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*