Il Perugia corsaro a Crotone, ed ora viaggia al secondo posto

Il Perugia corsaro a Crotone, ed ora viaggia al secondo posto
Foto Roberto Settonce

Il Perugia corsaro a Crotone, ed ora viaggia al secondo posto

da Elio Clero Bertoldi
PERUGIA – La corazzata Crotone conosce la prima sconfitta stagionale ad opera dei determinati Mas perugini: tre gol segna la squadra di Oddo e sorpassa proprio i calabresi in classifica. Punti pesantissimi per gli umbri che raddrizzano con questo clamoroso successo esterno, il loro cammino fuori casa. Una vittoria che potrebbe rappresentare il tanto a lungo ricercato colpo d’ala nel cammino biancorosso, anche perché la squadra umbra ha combattuto contro tutti e contro tutto.

Stroppa manda in campo la sua corazzata con tutti i migliori, Benali e Barberis su tutti oltre all’ex Mustacchio. Oddo risponde con una formazione inedita in cui compaiono Iemmello e Buonaiuto davanti (in verticale), con Mazzocchi, Carraro, Balic e Nicolussi Caviglia a centrocampo. Inoltre recupera Gyombér, mentre perde nel riscaldamento Falcinelli (virus intestinale). Il sostituto di quest’ultimo, Buonaiuto, per un risentimento muscolare (alla coscia destra), lascia il posto (al 36′ pt) a Melchiorri.

L’inizio vede un lampo di Buonaiuto di testa in corsa (parato) ed una pronta risposta di Mustacchio, il cui cross invitante non viene sfruttato. Passa subito (13′) il Perugia: discesa sulla sinistra di Nicolussi Caviglia e pallone con i giri contati per Iemmello. Re Pietro, entra di corsa in area, controlla di sinistro e calcia di destro: Cordaz resta di sasso.

Cerca di creare qualcosa la squadra di Stroppa, ma non si rende mai pericoloso se non alla mezz’ora con un imperioso colpo di testa di Simy, su assist di Benali, che Vicario respinge con uno splendido scatto di reni.
Ancora Vicario protagonista in avvio di ripresa che respinge, alla grande, una incornata di Benali su assist di Molina. sessanta secondi più tardi il Perugia raddoppia: lancio lungo di Nicolussi Caviglia per Melchiorri che, stretto tra due avversari, difende il pallone sulla trequarti. Cordaz esce per aiutare i compagni, ma l’attaccante perugino si allarga e con un tiro galeotto segna a porta vuota.

Il Crotone non si arrende, però. All’11’, sfruttando un cross dalla sinistra di Barberis, Mustacchio nell’area piccola conclude. Vicario respinge, ma ancora Mustacchio tocca e segna.

Ma il Perugia, oggi, é – nonostante tutte le avversità in stato di grazia – e cala il tris. Discesa di Nicolussi Caviglia che allarga a destra per Falzerano, il cui cross larghissimo é per Di Chiara: staffilata tremenda (leggermente deviata da Golemic) e Cordaz é violato per la terza volta.

I calabresi stavolta subiscono il colpo anche psicologicamente. A parte un intervento di Vicario (ancora) che anticipa Simy, le loro azioni mancano sempre di mordente e di convinzione. E i grifoni potrebbero fare anche il poker: Falzerano per Dragomir ma stavolta Cordaz é vispo e respinge. I padroni di casa segnano nel finale ancora con Mustacchio, che controlla di petto e stocca di sinistro, ma il gol serve solo per le statistiche. Golinic prova a pareggiare, ma Vicario si erge ancora a protagonista. I tre punti li arraffa, meritatamente ed in contropiede, il Grifo.

Crotone-Perugia 2-3
CROTONE (3-5-2): Cordaz 6; Marrone 6 Golemic 6 Gigliotti 6; Molina 6 (25′ st Mazzotta 6) Benali 6 Barberis 6 (45′ st Gomelt sv) Crociata 6 Mustacchio 7; Simy 6 Messias 5.5 (25′ st Vido 6). A disp.: Figliuzzi, Festa, Cuomo, Spollinare, Bellodi, Rodio, Evan’s, Rutten. All.: Stroppa 6.
PERUGIA (3-5-1-1): Vicario 7.5; Rosi 6 Gyombér 6 Falasco 6 Di Chiara 6.5; Mazzocchi 6 Carraro 6 Balic 6 Nicolussi Caviglia 6.5 (26′ st Dragomir 6); Buonaiuto 6 (36′ pt Melchiorri 6.5); Iemmello 6.5 (15′ st Falzerano 6). A disp.: Fulignati, Nzita, Rodin, Falcinelli, Fernandes, Capone. All.: Oddo 8.
ARBITRO: Pezzutto 6
MARCATORE: 13′ pt Iemmello (P), 7′ st Melchiorri (P), 11 st Mustacchio (C), 19′ st Di Chiara (P), 49′ st Mustacchio (C).
Note: Spettatori 6000, di cui 59 perugini. Ang.: 11-0 per il Crotone. Rec.: 2′ pt, 6′ st.

 

correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
8 × 22 =