Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ad Assisi, il 4 ottobre

Berlusconi: se presidenzialismo, Mattarella si dovrebbe dimettere: esalta la democrazia, in Francia e Stati Uniti

Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ad Assisi, il 4 ottobre

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella sarà ad Assisi il prossimo 4 ottobre e accenderà la lampada dei Comuni d’Italia a san Francesco.

«Sono molto grato al presidente Mattarella per aver accettato l’invito a partecipare alla celebrazione per la festa di san Francesco patrono d’Italia e ad accendere a nome di tutte le donne e gli uomini italiani la lampada votiva al Santo di Assisi».

Così fra Marco Moroni, custode del Sacro convento di Francesco in Assisi.

«Questa mia sincera e profonda gratitudine è dovuta principalmente a due considerazioni – prosegue Moroni -. Da un lato il presidente della Repubblica è la figura istituzionale che rappresenta tutto il Paese, composto di persone diverse da molti punti di vista, eppure unite nel considerarsi e nel riconoscersi reciprocamente come innumerevoli volti di un unico popolo ricco di culture, storie, valori, sogni, visioni differenti. In secondo luogo la presenza del presidente Mattarella qualifica in maniera straordinaria questa particolare edizione della festa di san Francesco 2022 in cui vogliamo esprimere il grazie dell’Italia tutta a coloro che in questi anni difficili della pandemia sono stati in prima linea, anche a costo di sacrifici personali se non addirittura della vita e ci hanno permesso di “passare il guado” di questa difficilissima esperienza».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*