Sblocco Terni-Rieti, riprendono i lavori, entro l’estate finito

Sblocco Terni-Rieti, riprendono i lavori, entro l'estate finito

Sblocco Terni-Rieti, riprendono i lavori, entro l’estate finito

Riprendono i lavori per il completamento dell’ultimo tratto della superstrada Terni-Rieti. Ad annunciarlo è stato il viceministro alle Infrastrutture e Trasporti, Giancarlo Cancelleri che ha visitato il cantiere. Nel dettaglio si tratta di completare gli ultimi 3 chilometri degli 11 previsti per il collegamento e in particolare il ponte “Velino” che si trova sul versante umbro dell’arteria.

“Finalmente le ruspe sono entrate nel tratto umbro per dar seguito ai lavori di completamento di questa importante arteria per il nostro territorio. Tutto questo grazie ad un dispositivo di legge sollecitato dal nostro Cancelleri per dare l’affidamento diretto all’impresa che sta operando nel lotto contiguo.

Rispondiamo con i fatti a quanti alludevano ad una mossa elettorale di Cancelleri e Di Maio in occasione delle regionali dell’Umbria: così non è stato e facciamo vedere, a differenza della vecchia politica, che le istituzioni sono credibili, rispettando l’impegno preso, di modo che l’opera, concepita negli anni sessanta dello scorso secolo e appaltato nel 2005, sarà presumibilmente completata entro la fine dell’anno”. Lo dichiara Gabriele Lorenzoni, Portavoce Camera dei Deputati del Movimento 5 Stelle.

I lavori al viadotto erano stati interrotti nel 2017 a seguito del fallimento della ditta incaricata dell’opera. Nell’ottobre scorso, l’impegno di Governo e Anas a sbloccare il cantiere, che adesso è stato affidato all’azienda che già sta lavorando per la chiusura del tratto laziale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*