Tunisini infami! Sul parete coworking a Fontivegge, ma ci sono i Manga

Tunisini infami! Sul parete coworking a Fontivegge, ma ci sono i Manga

Tunisini infami! Sul parete coworking a Fontivegge, ma ci sono i Manga

di Lorenzo Brunetti
In questi giorni è comparsa questa scritta sulla parete laterale del coworking:  “Tunisini infami! Contate fino a 100 prima di chiacchierare! La Fitna è il vostro pane quotidiano”. Il messaggio sembra diretto al cuore dello spaccio di Fontivegge ma non sembra minaccioso come altre frasi apparse in passato. Da approfondire il significato di “FITNA” in arabo “prova, sovversione”.

Ad incuriosirmi di più sono stati però i Disegni stile manga (di ottima fattura) che accompagnano la frase.

I fumetti giapponesi hanno la tendenza a ispirare sempre un certo ottimismo visivo e contengono spesso concetti più alti come il bene vincitore sul male e esistenziali come il significato della vita e una missione per raggiungerlo.

Le difficoltà accadono, ma possono essere affrontate e sormontate. I personaggi manga spesso si rinforzano grazie all’aiuto degli altri, anche al punto del proprio sacrificio, sono quasi sempre carichi di messaggi filosofici e spirituali.

Quando questi semplici ma universali temi sono tessuti in modo più o meno convincenti nella trama, la magia accade.

Questi disegni contestualizzati in questa parete, a mio parere sono una vera e propria gemma, capace di aprirci e creare spunti positivi e simbolici di rinascita. Il mondo Manga che generalmente appartiene alla fantasia ha creato piccole ma potenti mascotte portafortuna.

correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
28 − 6 =