Tossicodipendente con forbici in mano minaccia negoziante, voleva soldi cassa

Tossicodipendente con forbici in mano minaccia negoziante, voleva soldi cassa

Tossicodipendente con forbici in mano minaccia negoziante, voleva soldi cassa Un uomo, incappucciato e con in mano un paio di forbici, si è presentato martedì sera all’orario di chiusura del negozio ed ha chiesto l’intero contenuto della cassa, affermando di essere sieropositivo; non riuscendo ad aprire però la cassa, ha desistito e si è allontanato. Immediato l’arrivo della Squadra Volante e di una pattuglia della Squadra Mobile che si è subito messa sulle tracce del rapinatore.

L’uomo, già noto agli agenti per i suoi numerosi precedenti penali, è stato individuato poco dopo e portato in Questura; per lui, un italiano di 45 anni, disoccupato e tossicodipendente, è scattata la denuncia per tentata rapina e ieri è arrivata l’ordinanza del GIP del Tribunale di Terni, dr.ssa Simona Tordelli, che, su richiesta del Sostituto Procuratore della Repubblica, dr. Raffaele Iannella, in base alle risultanze degli atti, considerati i precedenti specifici e il fatto che l’uomo fosse appena uscito di prigione, ne ha ordinato gli arresti domiciliari, misura notificata dagli stessi agenti della 3° Sezione della Squadra Mobile che lo avevano rintracciato martedì sera.

correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
2 + 30 =