Follia in centro storico durante la notte, auto spaccate, i carabinieri arrestano straniero

Follia in centro storico durante la notte, auto spaccate, i carabinieri arrestano straniero

Follia in centro storico durante la notte, auto spaccate, i carabinieri arrestano straniero

Panico in centro a Perugia tra piazza Ansidei, piazza Alfani, via Ulisse Rocchi e via Baldeschi. Una decina di auto danneggiate con vetri spaccati e retrovisori staccati e urla di donne. «Sono tornati gli spacciatori» denunciano i residenti. Qualcuno è stato costretto a ripararsi in un locale durante il caos.

La Sezione Radiomobile del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Perugia alla fine hanno arrestato, per il reato di resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale, un 21enne cittadino tunisino, in Italia senza fissa dimora, già noto alle cronache giudiziarie locali.

In particolare, il predetto giovane, durante un controllo in un locale diquel centro, scaturito dalla notizia dei disordini sopra citati, alla richiesta di esibire i propri documenti, al fine di eludere l’identificazione, ha aggredito i militari operanti, procurando a uno di essi alcune contusioni a un braccio.

Al termine delle formalità di rito, l’arrestato è stato tradotto presso le camere di sicurezza, in attesa della celebrazione del rito direttissimo, come disposto dall’A.G. competente.

 

Commenta per primo

Rispondi