Condannato infermiere, molestò due pazienti in ospedale a Perugia

 
Chiama o scrivi in redazione


Mense scolastiche, comincia il processo, anche per Andrea Fora

Condannato infermiere, molestò due pazienti in ospedale a Perugia

Il primo collegio del tribunale di Perugia hanno condannato un infermiere di 39 anni a un anno e nove mesi di reclusione per aver costretto due pazienti a subire atti sessuali. All’imputato è stato concessa la sospensione condizionale della pena prevista per legge e disponendo una provvisionale di 2mila euro da risarcire subito alla parte civile.

Il primo episodio risale al 2009 quando, secondo l’accusa, avrebbe ‘molestato’ una paziente e con la scusa di un prelievo di sangue al Santa Maria della Misericordia avrebbe fatto in modo che la donna lo toccasse nelle parti intime. Successivamente le avrebbe toccato il seno durante la visita.

Le contestazioni a carico dell’uomo, riguardano anche un altro episodio ai danni di un’altra paziente. L’infermiere, col pretesto di misurarle la temperatura, le avrebbe alzato la maglietta e infine toccato il seno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*