Arrestati dalla Polizia di Stato i presunti autori di due furti in abitazione commessi a Terni

Arrestati dalla Polizia di Stato i presunti autori di due furti in abitazione commessi a Terni

Arrestati dalla Polizia di Stato i presunti autori di due furti in abitazione commessi a Terni

La Squadra Mobile della Questura di Terni, insieme al Commissariato di Tivoli, ha arrestato due giovani di 21 e 20 anni, entrambi romani, accusati di due furti in abitazione avvenuti a Terni. Il provvedimento, emesso dal gip del Tribunale di Terni, ha portato i due agli arresti domiciliari.

Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Terni, sono iniziate dopo il primo furto avvenuto l’8 dicembre 2023 nella zona Polymer. In quell’occasione, i due giovani, insieme a un 17enne poi denunciato, avevano forzato una finestra e rubato vari gioielli d’oro. I tre erano fuggiti su una Lancia Y noleggiata dal 20enne, ripresa dalle telecamere della zona.

Il secondo furto è avvenuto il 15 marzo in zona Campomicciolo, dove i tre hanno rubato altri gioielli d’oro. Anche questa volta, le telecamere hanno ripreso l’auto a noleggio usata per la fuga.

L’analisi dei tabulati telefonici e le perquisizioni effettuate su disposizione delle Procure di Terni e Perugia hanno permesso di raccogliere ulteriori prove. Durante le perquisizioni, sono stati sequestrati alcuni capi di abbigliamento indossati dai sospettati e ripresi dalle telecamere di sorveglianza.

Questi arresti dimostrano l’efficacia della collaborazione tra diverse forze di polizia e l’importanza della tecnologia nelle indagini moderne.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*