Anche il cielo ha deciso di piangere, ieri il funerale alla piccola Greta

 
Chiama o scrivi in redazione


Foto generica

Anche il cielo ha deciso di piangere, ieri il funerale alla piccola Greta

«Il nostro vescovo ha detto che oggi anche il cielo ha deciso di piangere». Sono le parole di Don Luigi Bonollo durante la celegrazione. Pioveva ieri mattina al funerale della piccola Greta, la bimba morta annegata nella piscina di un agriturismo disabitato. Al campo sportivo dietro la chiesa di Pieve Fanonica, c’erano anche i suoi cani, i due ladrador che avevano tentato di salvarla trascinandola sul bordo della vasca. I genitori di Greta, mamma Cristina e papà Ciprian, inginocchiati sul prato col capo chino.

Don Luigi Bonollo è il parroco che conosce i familiari di Greta. Monsignor Gualtiero Sigismondi, vescovo di Foligno, ha concelebrato ieri il rito funebre. Un’omelia toccante: «Gioca con gli angeli in Paradiso; lasciati prendere in braccio dalla Madre di Dio e trova il modo di accarezzare i tuoi genitori, di consolarli. Non ti sarà impossibile farlo!» Queste le sue parole. A circondare la piccola bara rose rosse e bianche, ma anche mazzi di fiori e molte piante che saranno piantate nel ’’Roseto di Greta’’, per volontà di mamma e papà.

Alla celebrazione erano presenti un centinaio di persone. C’era anche il sindaco di Foligno, Stefano Zuccarini e le forze dell’ordine.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*