Primi d'Italia

Cristina Rosetti (M5S): “Umbria Jazz: per i disabili qualche nota stonata”

In questi giorni si svolge nella nostra Città una delle manifestazioni musicali nazionali più importanti, un’occasione imperdibile per gli appassionati di Jazz e non solo. La nostra Città accoglie migliaia di Cittadini Italiani e stranieri, ma lo fà nel migliore dei modi ? Sembra di no, per alcuni di loro, quelli con una disabilità, anche grave come la perdita della vista è un’impresa disperata accedere alle informazioni, anche le più banali, “dove posso acquistare i biglietti?”, “ho diritto a delle agevolazioni per me e per il mio accompagnatore ?”.

Il portale Internet del Comune di Perugia non riporta indicazioni specifiche per queste persone, appena “ammodernato” sembra essere meno fruibile e funzionale di prima, ma è in buona compagnia, il sito della kermesse jazzistica è ancora peggio, neanche l’ombra di un’indicazione per i disabili e per i loro accompagnatori, magari potranno entrare pure gratis ma non lo sapranno mai.

Oggi presentiamo un ordine del giorno urgente, per denunciare queste gravi mancanze e per dare un indirizzo specifico su come affrontare e dare risposte ai nostri concittadini con disabilità.

Queste le nostre richieste di impegno al Sindaco e alla Giunta Comunale:  –    ad attivarsi immediatamente affinché sia il sito del Comune di Perugia che il sito ufficiale dell’evento “Umbria Jazz” siano integrati con informazioni riguardanti l’accessibilità di visitatori con disabilità alla città e all’evento;

–  a porre in essere, anche in vista delle future edizioni dell’evento “Umbria Jazz”, tutte le azioni volte ad inserire, sia nel sito istituzionale del Comune di Perugia che nel sito www.umbriajazz.com<http://www.umbriajazz.com/>, una apposita sezione contenente tutte le informazioni utili per i soggetti disabili che intendano fruire della città e delle manifestazioni che accoglie;

–    ad attivarsi, affinché in occasione di ogni manifestazione o evento patrocinato e/o finanziato dal Comune di Perugia venga predisposta, nei relativi portali internet, una apposita sezione informativa, per ogni evento, contenente le indicazioni, le misure e le agevolazioni per l’accesso dei disabili, compresi i non vedenti.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*