Un’estate in Umbria: jazz, arte, cinema e storia

Milano ospita la presentazione dell’offerta turistica umbra: musica, rievocazioni storiche, mostre e molto altro

Un’estate in Umbria: jazz, arte, cinema e storia

Un’estate in Umbria: jazz, arte, cinema e storia

Un’estate in Umbria: jazz – La presentazione dell’offerta turistica estiva dell’Umbria, organizzata dall’assessorato al Turismo della Regione Umbria e dalla Camera di Commercio dell’Umbria, si è svolta a Milano in concomitanza con la retrospettiva ‘Gae Aulenti’ alla Triennale di Milano. L’evento ha messo in luce le numerose iniziative che animeranno la regione nei prossimi mesi, offrendo una panoramica completa delle attrazioni culturali e storiche disponibili.

Tra i principali eventi, il celebre Umbria Jazz, che si terrà a Perugia dal 12 al 21 luglio e avrà una edizione ‘Weekend’ a Terni nel mese di settembre. Inoltre, il festival musicale ‘Umbria che spacca’, dedicato ai giovani artisti, animerà il centro storico di Perugia dal 3 al 7 luglio. Orvieto ospiterà l’Orvieto Sound Festival dal 25 al 28 luglio, mentre ‘Suoni Controvento’, festival di arti performative, arricchirà l’offerta musicale estiva.

L’estate umbra non sarà solo musica, ma anche tradizione e storia. La Giostra della Quintana di Foligno offrirà rievocazioni barocche con un corteo il 14 giugno e il 14 settembre e una giostra a cavallo il 15 giugno e il 15 settembre. Bevagna tornerà al medioevo con il Mercato delle Gaite dal 19 al 30 giugno, mentre Spello si trasformerà in un tappeto floreale per le sue spettacolari Infiorate l’1 e il 2 giugno. Nocera Umbra ospiterà il Palio dei quartieri dal 5 all’11 agosto, con Porta Santa Croce che evocherà l’Ottocento e Borgo San Martino che si immergerà nel medioevo.

Per gli amanti del cinema, l’Umbria Film Festival sarà un appuntamento imperdibile, mentre la Galleria Nazionale dell’Umbria proporrà un ricco programma artistico, a partire dalla mostra diffusa “La sottile linea d’Umbria” dal 15 giugno. A Città di Castello, fino al 30 settembre, sarà possibile visitare “Burri: Tempere 1947-1990” agli Ex Seccatoi del Tabacco, in onore dell’anniversario del Maestro. Infine, dal 25 al 28 settembre, Perugia ospiterà “Seed”, un festival internazionale dedicato all’architettura, al design e all’urbanistica, organizzato da Fondazione Guglielmo Giordano e Istituto Nazionale di Architettura.

La gastronomia non sarà da meno con degustazioni di eccellenze locali come il Sagrantino di Montefalco, i vini bianchi dell’Orvieto Classico, l’olio di Trevi e delle colline del Trasimeno, il tartufo nero di Norcia e quello bianco di Città di Castello e Gubbio. Non mancheranno i prodotti tipici della Valnerina, i salumi del “norcino” e il famoso cioccolato di Perugia.

L’estate in Umbria promette quindi di essere ricca di eventi e attrazioni, offrendo un’esperienza completa tra cultura, tradizioni, musica e sapori autentici del territorio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*