Festival dei due mondi, firmato protocollo con Musica di Cartagena

“Le nozze di Figaro” è la prima produzione di questa collaborazione, l'opera ha inaugurato il Festival dei 2Mondi

Festival dei due mondi, firmato protocollo con Festival Internacional de Música di Cartagena
http://thecitypaperbogota.com/features/salvi-family-cartagena-music-festival-shows-commitment-to-classical-music/11619

Festival dei due mondi, firmato protocollo con Festival Internacional de Música di Cartagena. Collaborare attivamente per promuovere la conoscenza delle rispettive manifestazioni nei paesi di realizzazione e per realizzare iniziative culturali e di spettacolo: queste le basi del protocollo d’intesa firmato oggi tra il Festival dei 2 Mondi e Cartagena Festival Internacional de Música. Un protocollo che vede già, come prima collaborazione tra i due festival, la produzione dell’opera che ha inaugurato l’edizione numero 59 del Festival dei Due Mondi “Le nozze di Figaro”.

Il protocollo è stato presentato oggi a Palazzo Mauri alla Presenza del Sindaco Fabrizio Cardarelli, di Giorgio Ferrara, direttore artistico del Festival dei 2 Mondi, di Julia Salvi, Presidente della Fondazione Victor Salvi e da Antonio Miscenà, direttore generale del Festival Musicale di Cartagena che sono firmatari del protocollo. Era presente anche Bertha Lucia Arnedo Redondo, direttore generale dell’Instituto de Patrimonioy Cultura de Cartagena, insieme a una nutrita rappresentanza di personalità del mondo istituzionale ed economico della città boliviana.

Il Sindaco Cardarelli ha sottolineato come sia motivo di grande soddisfazione “poter celebrare l’inizio di una collaborazione importante tra le città di Spoleto e di Cartagena, che auspichiamo possa durare molto tempo.  Questo protocollo d’intesa tra il Festival dei 2 Mondi e il Cartagena Festival Internacional de Música avvicinerà due comunità geograficamente distanti attraverso il fecondo scambio di idee e di persone, di stimoli creativi e di espressioni culturali, di esperienze ed emozioni. Una collaborazione che è un’occasione preziosa per arricchire le nostre rispettive proposte artistiche, creando situazioni e dinamiche che saranno di beneficio reciproco per i due Festival e per le due città.”

Il protocollo prevede – ha spiegato Giorgio Ferrara – la presentazione delle Nozze di Figaro, l’opera diretta da Ferrara che ha debuttato ieri a Spoleto, al prossimo Festival di Cartegena del 2017. I sottoscrittori dell’accordo hanno anche parlato della presentazione al Festival di Spoleto di uno spettacolo di produzione del Festival di Cartagena, un trampolino di lancio importante per scoprire giovani talenti e artisti colombiani, un aspetto questo sottolineato dal direttore artistico del Festival Musicale Antonio Miscenà.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*