Perugia perde con la Cremonese, termina 4-0

Un pugno in pieno volto al giocatore della squadra avversaria

da Carmine D’Argenio
Perugia perde con la Cremonese, termina 4-0
Mazzocchi mena le danze al 4′ con un iniziale tiro a latere di una gara che da questo momento in poi è solo di marca Cremonese, che al primo quarto passa: calcio d’angolo con Migliore per il centro dell’area, zona di appostamento di Terranova. Suo lo stacco vincente. 15′ e 0-1. Passano 7 minuti ed è Castrovilli a sfornare per Piccolo.

Di ampia portata il suo volante che da posizione marginale va a prendersi la rete. Dal 22′ si passa al 36′ per il terzo goal grigio rosso.  Cambio di ruoli, stesso risultato.

Piccolo assist player per Castrovilli che marca di testa. Nella seconda frazione la marcatura segna il minuto 59. Ancora Castrovilli a raccogliere un winner assist questa volta di Migliore. Al commento di questa gara senza storia i due allenatori:

Nesta: “Bravi fino ad oggi, momento in cui mi ha preoccupato la mancanza di reazione mentale. Ci siamo creati le situazione dei goal subiti, da soli. La Cremonese è stata costruita a livello di spesa per andare in A. Hanno vinto grazie anche alla loro struttura. Per noi giornata storta. Distrazione ed eccessiva mollezza. Al primo errore siamo crollati. Invece è lì che io voglio la reazione. Sul piano tecnico ciò che è mancato è stato allungare la difesa avversaria. Senza Melchiorri, abbiamo tutti giocatori che per caratteristiche tendono a venire incontro. Dobbiamo riprendere dall’ardore agonistico di quando giochiamo in casa”.

Rastelli: “Ho cercato di mettere i ragazzi in condizione di correre sprecando le giuste energie, e sono stati fantastici viste le difficoltà soprattutto ambientali. Eravamo messi bene con tre linee compatte, dai due attaccanti bassi che sapevamo recuperare. Ed i quattro di centrocampo ben stretti. Siamo stati bravi a non farla riaprire sul tre a zero. Lavoreremo adesso per le mie idee di gioco. Vittoria da stimolo per chi dovrà venire a darci una mano. Tutti molto al di sopra della sufficienza. Nonostante le forti responsabilità di oggi. Fino ad ora i ragazzi non riuscivano a far goal. Quello di Terranova ci ha fatto uscire il meglio di noi stessi. Al di là della prove in allenamento, vale poi la qualità dell’esecuzione. Ma sono contento che tutte le reti sono venute su azione. A riprova del buon lavoro iniziato”.

Cremonese-Perugia 4-0

Cremonese (4-4-2): Ravaglia; Mogos, Claiton, Terranova, Migliore; Boultam (19’ st Croce), Arini, Castagnetti (41’ pt Emmers) , Castrovilli; Piccolo (29’ st Strefezza), Carretta. All.: Rastelli.

Perugia (4-3-1-2): Gabriel; Mazzocchi, Gyomber, El Yamiq, Falasco; Kouan (17’ st Bianco), Bodin, Dragomir (10’ st Moscati); Verre; Vido, Han (32’ st Bianchimano). All.: Nesta.

Arbitro: Minelli di Varese (Sechi di Sassari, Mokhtar di Lecco. Quarto ufficiale: Clerico di Torino).

Note – Ammoniti: Boultam (C), Terranova (C), Dragomir (P), Bianchimano (P), Falasco (P).

Reti: 15’ pt Terranova (C), 22’ pt Piccolo (C), 36’ pt e 15’ st Castrovilli (C)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
19 − 11 =