Quasi 150 nuovi contagi covid, ma ospedali quasi vuoti, solo 15 ricoverati

Quasi 150 nuovi contagi covid, ma ospedali quasi vuoti, solo 15 ricoverati

Quasi 150 nuovi contagi covid, ma ospedali quasi vuoti, solo 15 ricoverati

Sono 143 i nuovi contagi Covid in Umbria alla data del 28 luglio 2021, con un’incidenza che sale e che ha sfondato ormai la soglia dei 50 nuovi casi settimanali ogni centomila abitanti. Il tasso di ospedalizzazione molto più basso rispetto alla seconda e alla terza ondata: lo diciamo da settimane. C’è un nuovo ricoverato in ospedale, 15 in totale, due dei quali (dato stabile) in terapia intensiva. Il tasso di riempimento è basso e intorno al 2% sia nei reparti che in terapia intensiva.

Non ci sono decessi ormai da un paio di settimane. Rimane stabile a 1.424 il dato dei morti dall’inizio della pandemia mentre i guariti sono 22. I tamponi analizzati sono stati 2.214 e 2.580 i test antigenici. Gli attualmente positivi salgono quindi a 1.342, 121 in più di martedì.

A parità di contagi, la differenza al momento nelle ospedalizzazioni e nettamente inferiore. Lo scorso 12 ottobre, in piena risalita della curva, gli attualmente positivi erano 1.375 ma con ben 70 persone ricoverate. Il 3 giugno (andamento dell’epidemia in calo) in ospedale di persone ce n’erano 61 con 1.322 positivi.

 
Chiama o scrivi in redazione


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*