Ricostruzione, Leonelli, “con la demagogia si fanno danni”

Ricostruzione, Leonelli, "con la demagogia si fanno danni"

Ricostruzione, Leonelli, “con la demagogia si fanno danni” “Con la demagogia non si va lontano. Anzi, si fanno i danni”. Con queste parole il consigliere regionale del Partito Democratico Giacomo Leonelli commenta “l’esultanza fuori luogo con cui un senatore eletto in Umbria del Movimento 5 Stelle ha accolto la decisione del Governo giallo-verde di accentrare in capo al Commissario per la ricostruzione i poteri sulla delicata fase che sta iniziando”.

“Abbiamo a che fare – prosegue Leonelli – con un Senatore umbro del M5S che esulta perché sostiene che facendo fuori i presidenti di Regione, tra cui Catiuscia Marini, si fa fuori il Pd dalla ricostruzione.

Si tratta di una dichiarazione gravissima. E’ una frase offensiva, non solo perché prende di mira amministrazioni che hanno saputo gestire l’emergenza del 2016 (come hanno riconosciuto anche diversi esponenti dell’opposizione) così come tutta la ricostruzione del 1997, ma soprattutto è offensiva per gli interessi di quei cittadini già provati dagli eventi sismici”.

“Lo stesso sindaco di Norcia, con un passato e un presente consolidato nel centrodestra, – conclude Leonelli – sostiene che questo sia un grave errore. Siamo davvero sconcertati”.

correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
13 + 16 =