Istruzione, Carla Casciari, favorire il dialogo tra giovani e decisori politici

il consigliere regionale del Pd ieri è intervenuta al Progetto "Giovani Europei in Umbria", finanziato nell’ambito del programma Erasmus +

 
Chiama o scrivi in redazione


Istruzione, Carla Casciari, favorire il dialogo tra giovani e decisori politici

Istruzione, Carla Casciari, favorire il dialogo tra giovani e decisori politici “Cercare di parlare lo stesso linguaggio dei giovani, dare loro strumenti di partecipazione alle scelte politiche per accompagnarli verso una cittadinanza attiva e consapevole”. Così il consigliere regionale Carla Casciari (Pd) che ieri è intervenuta al Progetto “Giovani Europei in Umbria”, finanziato nell’ambito del programma Erasmus +, per approfondire le proprie conoscenze sulle politiche, il funzionamento e le iniziative dell’Unione Europea.

Casciari ha parlato davanti a circa 150 ragazzi delle classi quinte del Liceo Scientifico Galileo Galilei e degli Istituti Pieralli e Giordano Bruno, presso la Scuola superiore di Mediazione Linguistica di Perugia, del percorso di elaborazione della Legge regionale sulle politiche giovanili, del servizio di trasporto notturno Gimo, del programma per il lavoro #Umbriattiva, dell’Istituto Tecnico Superiore regionale (scuola biennale post diploma per l’acquisizione di competenze tecniche specializzate), del diritto allo studio, della proposta della consigliera di definire l’importo dell’abbonamento al trasporto in base all’ISEE, ora in esame nella commissione competente. “Abbiamo sperimentato in Aula – ha detto Casciari – che una semplice idea, opportunamente e criticamente sviluppata, può diventare, com’è successo più volte, una proposta concreta per i decisori politici. Un esercizio che gli permette di maturare quell’analisi critica della realtà sempre più necessaria per essere protagonisti non solo del presente ma soprattutto del futuro del nostro Paese”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*