Celebrata a Perugia la ricorrenza del XX giugno

Celebrata a Perugia la ricorrenza del XX giugno

Celebrata a Perugia la ricorrenza del XX giugno. Si sono tenute, come di consueto, questa mattina le celebrazioni della ricorrenza del XX Giugno con la tradizionale cerimonia di deposizione delle corone d’alloro, prima al Monumento ai caduti del XX Giugno 1859, quindi al Poligono di Tiro, in Borgo XX Giugno, a ricordo dei partigiani fucilati in quel luogo dai nazisti nel 1944. Molte le autorità presenti per l’occasione.

Insieme al Sindaco della Città, Andrea Romizi, la Presidente della Giunta Regionale Catiuscia Marini, il Prefetto di Perugia, Raffaele Cannizzaro, Erika Borghesi, in rappresentanza della Provincia di Perugia, membri della Giunta comunale e regionale, consiglieri dell’assemblea regionale e di quella comunale.

LEGGI ANCHE: Perugia, a Borgo XX giugno weekend all’insegna dell’astronomia

Presenti anche le diverse associazioni combattentistiche e d’arme, rappresentanti delle Forze dell’ordine e militari, con il picchetto d’onore, e i Vigili del Fuoco. Sono stati proprio questi ultimi ad accendere il fuoco sulla sommità del monumento del XX Giugno, dando il via alla cerimonia.

E’ stato poi il Sindaco Romizi, accompagnato dal Prefetto e dalla Presidente della Giunta regionale a deporre la corona d’alloro ai piedi del monumento. Al termine, i bambini della scuola XX Giugno hanno intonato l’Inno di Mameli e l’Inno alla gioia.

correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
18 + 16 =