Cucinelli, splendidi risultati, con ricavi netti pari a 919,5 milioni di Euro

Brunello Cucinelli, Casa di Moda, ricavi netti pari a 415,4 milioni di Euro +32,4% rispetto al 2021

Cucinelli, splendidi risultati, con ricavi netti pari a 919,5 milioni di Euro

Splendidi risultati, con ricavi netti pari a 919,5 milioni di Euro e una forte crescita del +29,1% a cambi correnti (+24,8% a cambi costanti) rispetto al 2021; importantissima crescita dei ricavi in tutte le aree geografiche: Americhe +40,5%, Europa +20,8% (di cui Italia +21,8%), Asia +28,1%; ottime crescite nei canali di vendita: retail +36,6%, wholesale +18,4%; investimenti significativi pari a circa 73 milioni di Euro, cui si aggiungono 15,05 milioni di Euro per l’acquisizione del 43% del prestigioso Lanificio Cariaggi Cashmere, da sempre nostro fornitore di cashmere di altissima qualità e solida struttura patrimoniale, con Indebitamento Finanziario Netto caratteristico1 pari a circa 8 milioni di Euro in miglioramento rispetto ai 23 milioni dello scorso anno. Sono i dati preliminari della gestione dell’anno 2022 esaminati dal consiglio di amministrazione della Casa di Moda Brunello Cucinelli.

Brunello Cucinelli, Presidente Esecutivo e Direttore Creativo della Casa di Moda ha così commentato: “Il 2022 è stato senza dubbio il nostro anno da primato, perché abbiamo realizzato un fatturato in crescita del 29% e contemporaneamente l’immagine del brand si è fortemente consolidata a livello mondiale. La bella qualità delle vendite ci fa immaginare anche un ottimo risultato economico. Gli importanti ordini in portafoglio della collezione Primavera-Estate 2023 e lo straordinario inizio della campagna vendite Autunno-Inverno 2023 ci permettono un’eccellente previsione per questo anno in corso dove immaginiamo una bella crescita intorno al 12% e di conseguenza il raggiungimento di un importante traguardo, e cioè un miliardo di Euro di fatturato. È pertanto con un sentimento di profonda gratitudine verso ogni nostro partner, verso i giornalisti, gli investitori e gli analisti, che auguriamo a tutti un nuovo anno pieno di serenità e di umana spiritualità”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*