Trigesimo della morte del presidente Selvi, gratitudine di Federcaccia Umbra per chi è stato vicino

ringrazia tutti coloro che hanno voluto esprimere il proprio dolore

 
Chiama o scrivi in redazione


Morto Giovanni Selvi presidente Federcaccia, malore a 65 anni

Trigesimo della morte del presidente Selvi, gratitudine di Federcaccia Umbra per chi è stato vicino

In occasione del trigesimo dalla prematura scomparsa del presidente regionale Giovanni Selvi, Federcaccia Umbria desidera ringraziare tutti coloro che hanno voluto far sentire il proprio pensiero di vicinanza agli amici, ai familiari e alla nostra Associazione. Valente dirigente venatorio e persona in grado di mettere sempre a proprio agio l’interlocutore, durante il suo pur breve mandato – era in carica da agosto 2019 – il presidente Selvi ha saputo mettere d’accordo tutte le anime della Federcaccia Umbra e, contestualmente, ha tracciato delle linee-guida che animano, e a lungo animeranno, le battaglie della nostra Federazione. I nostri ringraziamenti giungano dunque ai rappresentanti della Federazione Italiana della Caccia e delle altre realtà protagoniste del mondo dell’associazionismo venatorio, dalle massime cariche nazionali fino ai presidenti delle sezioni comunali, a tutti gli esponenti politici e istituzionali regionali e, soprattutto, ai tantissimi semplici cittadini, cacciatori/cacciatrici e non, che hanno sofferto per la scomparsa del nostro presidente e hanno voluto esternarlo con i mezzi a propria disposizione.

© Protetto da Copyright DMCA

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*