umbriatourism.it sempre più appetibile, Sviluppumbria punta sulla creatività dell’Accademia [VIDEO]

La promozione affidata al portale mira a dare all’Umbria anche un’identità digitale definita e forte

umbriatourism.it sempre più appetibile, Sviluppumbria punta sulla creatività

umbriatourism.it sempre più appetibile, Sviluppumbria punta sulla creatività dell’Accademia

PERUGIA – Videoclip che raccontano l’Umbria, i suoi luoghi, i suoi eventi, ma anche immagini dalla realtà aumentata e infografiche che evocano atmosfere ed emozioni attraverso le nuove tecnologie. La promozione turistica della nostra regione punta sulla creatività degli studenti dell’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia: attraverso un accordo tra Sviluppumbria spa e l’antica istituzione “Pietro Vannucci”, nasce “Generazione Umbria”, il progetto triennale di collaborazione per realizzare una più accattivante comunicazione turistica del portale ufficiale della Regione Umbria www.umbriatourism.it.

Una narrazione attraverso contenuti multimediali in un formato innovativo, fresco, che quest’anno prende avvio con lo “sguardo” dei giovani designer del corso di fotografia della scuola di Design dell’Accademia, tenuto dall’architetto Matteo Ferroni. Un accordo che è stato firmato oggi (martedì 30 maggio), presso la Biblioteca storica dell’Accademia, da Mauro Agostini, direttore di Sviluppumbria spa, e da Paolo Belardi, direttore dell’Accademia.

“Le attività che l’Agenzia regionale svolge nel settore del turismo sono da ritenersi strategiche – ha detto Agostini – perché sempre più interconnesse ai fattori di crescita economica e culturale del territorio. Il portale umbriatourism.it è, in questo contesto, uno strumento fondamentale che deve continuamente evolversi per mantenere inalterato il proprio valore qualitativo e al contempo competitivo.

Proprio per questo, collaborazioni come quella sottoscritta con l’Accademia sono pensate anche per mantenere alto il livello di innovazione comunicativa. Il portale umbriatoruism.it è, infatti, nato per promuovere ma anche offrire servizi a turisti e utenti – conclude – in cui è possibile anche acquistare servizi: scegliere dove dormire, prenotare una visita guidata o acquistare un pacchetto turistico. Una esigenza, questa, che mette insieme i bisogni del visitatore e l’offerta qualificata dei nostri operatori”. Un accordo che getta le basi verso altri traguardi. “Duecento anni fa, all’epoca della direzione di Tommaso Minardi – ha sottolineato Paolo Belardi -, l’Accademia ha contribuito a creare l’immagine “verde e medievale” dell’Umbria. Sono orgoglioso che la “mia” Accademia (prima con l’invenzione del font Monk per l’Expo 2015, poi con l’allestimento ‘Scorched or Blackened’ al Fuorisalone Milano 2016 per la Regione Umbria e infine con questa stimolante sinergia con Sviluppumbria, stia contribuendo in modo decisivo a portare avanti i presupposti culturali per un nuovo Progetto Umbria”.

La rappresentazione iconografica, grafica e video delle risorse culturali, ambientali, enogastronomiche, che costituiscono la specificità dell’Umbria, è un fattore determinante per comunicare ai turisti gli aspetti più autentici dei luoghi, delle attività e degli eventi che si intendono promuovere. La creatività è uno degli elementi alla base della competitività e della sostenibilità, e l’Umbria vuole valorizzare la preziosa risorsa dell’Accademia che dal 1573 forma nuove generazioni di artisti e designer.

Professionalità che, sotto la guida dell’autorevole corpo docente di uno degli istituti superiori di Istruzione Artistica più antichi d’Italia, possono costituire una importante occasione per connettere le nuove esigenze e la sensibilità del pubblico con espressioni culturali peculiari del territorio, da individuare anche al di fuori delle canoniche componenti dell’offerta turistica consolidata.

Affidare ai giovani una parte della comunicazione significa adeguarsi ai nuovi linguaggi, alle nuove tecnologie che caratterizzano un target di utenti che possono individuare l’Umbria come meta inaspettata: giovani che scoprono l’Umbria come meta di attività sportive, di cultura contemporanea, di vacanze sostenibili. umbriatourism.it è uno strumento innovativo orientato allo sviluppo turistico della destinazione Umbria, attraverso la valorizzazione dell’identità e del patrimonio territoriale (in parte ancora da scoprire ma ricco di esperienze da raccontare).

La promozione affidata al portale mira a dare all’Umbria anche un’identità digitale definita e forte, necessaria a raccontare il territorio online, coinvolgendo ed ispirando gli utenti.

Sviluppumbria punta sulla creatività dell’Accademia

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*