Trovate risorse da Recovery per ricostruzione post terremoto, Legnini, non basta

Tre grandi direttrici orizzontali che attendono di essere innovate e potenziate

 
Chiama o scrivi in redazione


Trovate risorse da Recovery per ricostruzione post terremoto, Legnini, non basta

  • Secondo Giovanni Legnini, commissario alla ricostruzione post sisma, “esiste senza ombra di dubbio una questione dell” Italia Centrale. C” è necessità di invertire la marginalizzazione dell” Appenino centrale nei decenni passati”. Lo dice in un” intervista al Messaggero. A suo avviso “ci sono tre grandi direttrici orizzontali che attendono di essere innovate e potenziate: la Roma-Pescara”, “l” asse della Salaria” e “il quadrilatero dei collegamenti Umbria-Marche”.

Alla domanda se i fondi e i progetti del Recovery destinati al Centro Italia siano sufficienti, risponde: “Il governo ha riconosciuto alle aree interessate dalle ricostruzioni fondi aggiuntivi per la rigenerazione urbana e lo sviluppo. È importante ma non basta. Al Centro Italia andrebbe data una priorità su tutte le linee di azione strategiche del Recovery, dalla transizione verde e digitale alle infrastrutture, come è stato giustamente fatto per il Sud¯” (Agenzia nazionale di stampa associata).

© Protetto da Copyright DMCA

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*