Coronavirus, protesta a Bari, commercianti non hanno più soldi per mangiare 🔴


Scrivi in redazione

Coronavirus, protesta a Bari, commercianti non hanno più soldi per mangiare

“Siamo senza soldi come dobbiamo fare. Fate schifo. Lo Stato fa schifo. Come dobbiamo fare? “Il video è diventato subito virale e sta facendo il giro dei social, in particolare su Facebook. Una famiglia di piccoli commercianti baresi (tre persone) messi in ginocchio dal Coronavirus. Disperati urlano contro la polizia perché non hanno più i soldi per andare a fare la spesa. La loro attività, un piccolo negozio di bomboniere, è chiusa a causa dell’emergenza covid-19, dall’11 marzo e tutte le ordinazioni sono state disdette.

In casa vivono in quattro, c’è anche la madre anziana che percepisce la pensione. La scena è accaduta a Bari all’esterno di una banca, chiusa al pubblico. Oggi doveva essere accreditata la pensione della madre, ma questo non è accaduto. Hanno cercato di prelevare al bancomat senza esito perché il conto era vuoto. Hanno anche chiesto l’anticipo in banca in vista dell’arrivo della pensione, ma niente da fare. La loro disperazione li ha portati a prendere a calci l’edificio della banca, fino a quando un uomo si è avvicinato a loro e gli ha donato dei soldi. E’ una famiglia delle Partite Iva, una delle tante presenti in Italia, dimentica dalle Stato Italiano. (Fonte Borderline24 e il Quotidiano Italiano)



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*