Avanti Tutta dona una nuova sala d’attesa all’ospedale di Perugia

La nuova donazione di Avanti Tutta è in programma giovedì 27 settembre (alle ore 11,30) presso l’oncologia medica di Perugia

Avanti Tutta dona una nuova sala d'attesa all'ospedale di Perugia

Avanti Tutta dona una nuova sala d’attesa all’ospedale di Perugia Giovedì 27 settembre, alle ore 11,30, l’associazione Avanti Tutta onlus inaugurerà la nuova sala d’attesa situata tra i reparti di oncologia medica a di medicina interna dell’ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia. Saranno presenti il presidente della onlus Leonardo Cenci, l’assessore del Comune di Perugia Michele Fioroni (Marketing Territoriale, Sviluppo Economico e Progettazione Europea, Arredo Urbano), alcuni rappresentati dell’azienda ospedaliera e degli sponsor che hanno contribuito a vario titolo al restyling della sala (tra cui Automigliorgas, Brocani e Rogaziani Mobili).

L’appuntamento è per le ore 11,30 di 27 settembre, presso la sala d’attesa dell’oncologia medica (terzo piano blocco M).

L’associazione Avanti Tutta

Avanti Tutta Onlus nasce il 13 giugno 2013 da una idea di Leonardo Cenci, appassionato di sport, con la corsa nel cuore, che sta combattendo da oltre tre anni contro la malattia.

Slogan dell’associazione è: «Combattere il cancro si può e si deve!».

«Come dimostrano i più recenti studi scientifici, il cancro è e sarà sempre più una malattia curabile ed il successo è da attribuire alla prevenzione, intesa come miglior  lleato per far migliorare la qualità della vita dei malati affetti da questo male». 

È questo il messaggio che Leonardo Cenci sta diffondendo per dare a tutti speranza, coraggio ed ottimismo e che rendono lui e la sua associazione unica nel suo  genere.

La mission di Avanti Tutta Onlus è quella di dare dignità ai malati di cancro, di promuovere la pratica sportiva nei protocolli di terapia contro il cancro, uno  stile di vita corretto e sano e di favorire una campagna di solidarietà per acquistare materiale per il reparto di oncologia dell’ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia.

L’associazione fino ad ora ha donato varie centinaia di mila euro in attrezzature e borse di studio per la ricerca «perché non c’è cura senza ricerca» afferma Leonardo.

Euronews Live

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*