Quarta ondata, Sileri sui no vax: “L’impennata dei contagi non è colpa loro”

Covid Sileri Picco raggiunto ora plateau poi decrescita come Regno Unito

Quarta ondata, Sileri sui no vax: “L’impennata dei contagi non è colpa loro”

“Sono vaccinato, perché per andare allo stadio, devo farmi il tampone come un no vax qualsiasi?” A dirlo è il Sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, nel corso di un’intervista rilasciata su Rete 4, durante il programma Dritto e Rovescio.  “La colpa della nuova ondata non è da attribuire ai non vaccinati, la colpa in primis è solo del virus. Quando c’è una pandemia succede questo, ovvero si vivono delle ondate. Chi non si è vaccinato, per fare delle attività, ovviamente faceva il tampone”, spiega Sileri. “Ma attenzione, la colpa può essere anche dei vaccinati. Uno dei concetti sbagliati che è passato, è che chi è vaccinato non contagia. Chi è vaccinato contagia sette volte meno di chi non è vaccinato, ma deve continuare ad usare la mascherina e il distanziamento per evitare che anche lui possa fare danni”, ha proseguito Sileri.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*