Vince Fratelli d’Italia e centrodestra, Zaffini: “Sta accadendo qualcosa di epocale” PODCAST

Vince Fratelli d’Italia e centrodestra, Zaffini: “Sta accadendo qualcosa di epocale”


Scarica il podcast


“Abbiamo una proiezione rassicurante, anche sui seggi del Senato”. Sono le prime parole del senatore di Fratelli d’Italia, Franco Zaffini, dette nel corso dello spoglio elettorale che vede il partito di Giorgia Meloni al primo posto. “Ritengo che con queste cifre si possa costruire una solida maggioranza nei due rami del Parlamento”.

di Marcello Migliosi e Morena Zingales

“Il dato di Fratelli d’Italia è spalmato su tutto il territorio nazionale. Noi siamo pronti – dice Zaffini – a tirare fuori l’Italia dalla situazione in cui versa. La coerenza ci è stata premiata, non avremmo mai governato se non con il mandato dei cittadini. Il tavolo del centro destra è diversamente strutturato, dovremmo ragionare con gli alleati, ma con uno spirito che tiene conto di queste novità che hanno stabilito gli elettori. Anche in Umbria gli elettori ci hanno premiato”.

Grande soddisfazione di Zaffini: “Questo partito si è fatto carico di un percorso non facile”.

E sulla Lega più debole dice: “Indebolisce il centrodestra, ci mancherà dovremmo organizzarci”.

E poi aggiunge: “Oggi cominciamo a renderci conto di quello che sta accadendo in Italia, sta accadendo qualcosa di straordinariamente epocale. La politica ha ripreso spazio il suo spazio e la sua dignità, l’Italia la seguirà a ruota e prederà il suo spazio nel novero delle nazioni europee e la sua dignità recuperando quell’importanza che questo Paese da troppo tempo ha perso”.

C’è da correre subito: “C’è tanto da fare, siamo pronti e sappiamo quello che c’è da fare sul fronte dell’energia, evitando speculazione e pretenderemo e lavoreremo affinché in Europa venga stabilito il price cap al prezzo del gas che non può oscillare liberamente dal momento che coinvolge il prezzo dell’energia. In Italia questo è un problema serio”.

Sulla sanità: mai più provvedimento che condizionano la libertà individuale, mai più obbligo vaccinale, e potenziar e lo sviluppo delle terapie domiciliari che oggi esistono e non c’è più alibi per non usarle”.

E infine: “Grazie ai cittadini umbri, solo grazie, grazie per aver capito il percorso che ha fatto Fratelli d’Italia, grazie per aver capito quello che ha fatto la destra anche in Umbria e dia ver dato fiducia a chi oggi la fiducia la merita, cioè Giorgia Meloni, prima donna premier in Italia”.



 

1 Commento

  1. Che la Meloni meriti la fiducia degli italiani non c’è alcun dubbio. il problema è se i suoi collaboratori saranno all’altezza. Su questo, purtroppo, avrei qualche dubbio, fatta eccezione per un ristretto numero.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*