Strade, senatori PD Umbri, in Umbria è emergenza viabilità, governo intervenga

 
Chiama o scrivi in redazione


E45 e viadotto Puleto, grazie a Governo, ora c’è un cronoprogramma per le opere strutturali

Strade, senatori PD Umbri, in Umbria è emergenza viabilità, governo intervenga

© Protetto da Copyright DMCA

La viabilità umbra è in una situazione d’emergenza, a causa della chiusura della E45 nel tratto che collega l’Umbria alla Toscana e all’Emilia-Romagna, alla quale ora si è aggiunta l’apertura dei cantieri sul raccordo di Perugia, il viadotto della Genna. E’ quanto denunciano i senatori del Pd eletti in Umbria Nadia Ginetti e Leonardo Grimani, che chiedono un intervento urgente del ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli, al quale hanno rivolto un’interrogazione parlamentare.

“Dall’ottobre 2018 – spiegano i due senatori nell’interrogazione – la manutenzione e la messa in sicurezza dell’E45 e del raccordo autostradale di Perugia Bettolle è di competenza dell’Anas. Da gennaio l’E45 è stata chiusa all’altezza del viadotto ‘Puleto’ a causa di una segnalazione di usura dell’infrastruttura.

Ciò ha causato molti disagi ai cittadini di Perugia, ma a questa situazione si è andata ad aggiungere la riapertura dei cantieri sul viadotto Genna in più punti, cosa che ne impedisce di fatto la percorrenza. Ora la gara d’appalto per questi lavori è stata inoltre sospesa a causa dell’interdittiva antimafia all’impresa vincitrice.

A fronte di questi fatti, chiediamo a Toninelli se è a conoscenza di questa grave situazione della viabilità in Umbria e quali provvedimenti intende adottare per fare chiarezza sull’impiego delle risorse pubbliche per la manutenzione straordinaria e sulla qualità degli inteventi, vista la continua riapertura dei cantieri sugli stessi tratti. Chiediamo inoltre cosa intende fare il ministro per garantire la viabilità in sicurezza a Perugia”.(Fonte Partito Democratico)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*