Eliminare le pratiche abortiste per rilanciare la natalità nazionale

 
Chiama o scrivi in redazione


Eliminare le pratiche abortiste per rilanciare la natalità nazionale

Eliminare le pratiche abortiste per rilanciare la natalità nazionale

L’Italia si trova nel bel mezzo della più grande crisi demografica della sua storia. Il lockdown per il Covid, o sarebbe meglio dire gli arresti domiciliari di massa, provocherà per il prossimo anno un’ulteriore contrazione delle nascite. Per il 2021 infatti è previsto il record negativo in termini di nuovi nati. La crisi economica e la relativa crescita esponenziale di disoccupazione e povertà, che già sta’ colpendo l’Italia, farà sì che nel prossimo anno nascano meno di 400.000 bambini.

A questa crisi epocale l’esecutivo più eticamente sovversivo della storia d’Italia risponde con un ulteriore facilitazione delle pratiche abortiste (cioè la causa primaria e diretta della decrescita demografica). Il sottosegretario alla Salute Sandra Zampa intende, in contrasto con la decisione di Regione Umbria, imporre a tutti gli enti locali le proprie linee guida sull’aborto farmacologico.
Forza nuova
Forza nuova

Per i liberal nostrani infatti l’aborto non solo è una questione di ménage domestico della gestante, ma anche una semplice quisquilia a livello sanitario.

  • Per il governo l’assunzione della R486

Per il governo l’assunzione della R486 lo si deve fare in casa o al massimo passando mezza giornata in ambulatorio. Contro queste scellerate imposizioni dell’esecutivo nazionale si è mobilitata Forza Nuova Perugia con questo emblematico striscione. Oltre infatti a ribadire la nostra opposizione all’aborto, vero e proprio infanticidio, e quindi alla legge 194, ci siamo schierati ulteriormente contro l’interruzione di gravidanza casalinga.

L’ aborto è sempre l’omicidio più orribile, avviene contro un innocente indifeso e ad opera di una madre che spesso non è affatto consapevole di ciò che le stanno facendo fare, ma praticarlo in casa è anche peggio: si banalizza il male fino ad annullarne anche una residua percezione.
Ufficio stampa Forza Nuova Perugia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*