Amministrative, senatore Grimani, elettori premiano impegno e serietà

Amministrative, Miccioni PD, elettori premiano impegno e serietà

Amministrative, senatore Grimani, elettori premiano impegno e serietà. “Quando il Pd fa il Pd, misurandosi con le esigenze delle persone e dei territori, mettendo in campo candidati e progetti seri e affidabili e mandando in soffitta divisioni e autoreferenzialità, può andare a testa alta all’appuntamento col voto”. Così, in una nota, il senatore Leonardo Grimani, che aggiunge: “In Umbria, ieri, gli elettori hanno premiato l’impegno e la serietà, la credibilità di progetti calati sulle istanze delle comunità e costruiti ascoltando.

LEGGI ANCHE: Bernardino Sperandio confermato sindaco di Trevi

In un contesto nazionale complicato e in un clima politico avvelenato, la straordinaria riconferma di Cristian Betti a Corciano, quella di Bernardino Sperandio e Trevi e di Letizia Michelini a Monte Santa Maria Tiberina, la vittoria di Sandro Pasquali a Passignano sul Trasimeno, i ballottaggi di Umbertide, con Paola Avorio, e di Spoleto, con Camilla Laureti, arrivati a valle di percorsi molto più complicati, raccontano proprio questo: fare politica tra le persone e per le persone, farci portatori di una visione positiva, con generosità e lasciando da parte personalismi e lacerazioni, farci perno di progetti larghi, inclusivi, capaci di coinvolgere le migliori energie civiche delle nostre città, è la nostra missione. In questo quadro la sconfitta di Terni è ancora più dura e dolorosa.

Lo è in primo luogo perchè è una sconfitta di tutti, pesante, che consegna al Pd un ruolo marginale e un compito, difficile, di ricostruzione nel partito e nella città. Ma lo è soprattutto perchè le divisioni e le lacerazioni, in particolare quando figlie di tensioni strumentali e funzionali a ragioni poco comprensibili dai cittadini, tutte piegate su logiche interne, producono effetti devastanti e ci allontanano dai problemi delle persone e dalle questioni del territorio. Questo vale per Terni ma ha valore universale – l’esito delle urne è chiaro – soprattutto alla vigilia di appuntamenti elettorali importanti, come le amministrative della prossima primavera e le regionali del 2020”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*