Taglio corse autobus, arriva la protesta dei cittadini di Montelaguardia di Perugia

Taglio corse autobus, arriva la protesta dei cittadini di Montelaguardia di Perugia

Taglio corse autobus, arriva la protesta dei cittadini di Montelaguardia di Perugia

«Col taglio acefalo delle corse da parte della azienda trasporti si è penalizzato ancora di più un quartiere già pesantemente sofferente per quanto riguarda la mobilità, che è un diritto dei cittadini di cui Andrea Romizi deve farsi garante». Katia Bellillo, già candidata sindaco al Comune di Perugia, annuncia che i cittadini di Montelaguardia, quartiere a nord di Perugia, con una delegazione si recheranno dal sindaco della città per consegnare la petizione firmata da un notevole numero di residenti, oltre 100 in un lasso breve di tempo, volutamente breve per accelerare il confronto e la soluzione, perché tale orario sta creando non pochi problemi, soprattutto a chi usa i mezzi pubblici per andare al lavoro o per chi viene a lavorare nel quartiere.

Taglio corse autobus, arriva la protesta dei cittadini di Montelaguardia di PerugiaA Montelaguardia non hanno nessuna intenzione di mollare la presa della protesta, «naturalmente – è scritto nel comunicato, a firma di Valentina De Francesco – non si fermeranno davanti a risposte vaghe o peggio, non accetteranno la pratica dello scarica barili, vogliono discutere con Romizi, (per legge è il responsabile del governo della città in virtù della quale nomina assessori e dirigenti) conti e chilometri alla mano, del servizio di trasporto della mobilità di Montelaguardia, perché sono sicuri che sia possibile a parità di costi razionalizzare un servizio per farlo diventare utile alla sua comunità. Un passo alla volta e questo è il primo!».


Commenta per primo

Rispondi