Capriolo solitario a passeggio lungo la strada 147 assisana a Bastia Umbra

Capriolo solitario a passeggio lungo la strada 147 assisana a Bastia Umbra

Capriolo solitario a passeggio lungo la strada 147 assisana a Bastia Umbra Un capriolo solitario è stato avvisato ieri, al tramonto lungo la strada statale 147 “Assisana”, all’altezza dell’abitato di Ospedalicchio di Bastia Umbra. A incrociare la piccola bestiola, evidentemente molto spaventata, Emanuele Malizia, operaio di 24 anni che, in auto, si stava recando dalla fidanzata. 

«Da quanto mi racconta mio figlio – racconta il padre Alessandro -. guardando l’orario che si vede nell’orologio dell’auto, erano le 21,10. Emanuele mi ha inviato le foto poco dopo, alle 21,15».

Il capriolo, almeno questo ci sembra, stava gironzolando – rischiando di essere investito – proprio sulla rotatoria di intersezione della complanare che arriva dalla Strada Statale 75 “Centrale Umbra“, svincolo Ospedalicchio sud. Per essere ancora più dettagliati, poco distante dall’ingresso della zona industriale dove sorge il complesso della Deltafina.

LEGGI ANCHE: Salvo grazie alle guardie ecozoofile della Protezione civile di Collescipoli di Terni

Di caprioli che “sconfinano” in territori non usuali ce ne sono diversi. Uno era stato salvato a Collescipoli, nei giorni scorsi, dalle guardie ecozoofile della Protezione civile di Collescipoli di Terni. Il fatto era avvenuto durante i consueti controlli ambientali nel territorio ternano. L’attenzione di alcune guardie è stata attirata da forti guaiti di un animale, in prossimità di una fitta vegetazione adiacente ai percorsi pedonali del belvedere inferiore della cascata delle Marmore. Dopo un’accurata ispezione della zona, si era arrivati alla scoperta di un cucciolo di capriolo impigliato con le zampe posteriori in una rete metallica di recinzione di un pezzamento di terra padronale.

 

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*