Sciopero contro violenza sulla donna? Assessore Teresa Severini, ma qual è il nesso

La critica arriva dall'assessore alla cultura, Maria Teresa Severini, a margine della presentazione del Perugia Socio Fest

Sciopero contro violenza sulla donna? Assessore Teresa Severini, ma qual è il nesso

Sciopero contro violenza sulla donna? Assessore Teresa Severini, ma qual è il nesso

PERUGIA – «Quando questa mattina ho sentito alla televisione che c’era uno sciopero per la violenza sulle donne, mi sono chiesta qual era il nesso. Perché, francamente, in un Paese che ha queste difficoltà tirar fuori un altro sciopero per questo mi sembra…a me piace molto come scioperano in Giappone, mettono un cartellino sul tavolo “siamo in sciopero” però in realtà lavorano. Questo potrebbe essere un aiuto da poter dare ad un Paese che ne ha tanto bisogno» .

La critica arriva dall’assessore alla cultura, Maria Teresa Severini, a margine della presentazione del Perugia Socio Fest.

«E’ una festa che si continua a festeggiare, ma io sono un po’ critica e mi tirerò dietro tante antipatie, però sono critica sul modo di festeggiare la festa della donna come spesso vediamo. Se i festeggiamenti – aggiunge – si fanno sui problemi della società che possono essere affrontati e migliorati, va bene, ma senza un’enfasi che, secondo me, invece non fa bene alla donna».

Non fa sconti Severini nella giornata più “rosa” dell’anno. «Nessuno nega che ci siano difficoltà serie – dice -, come la violenza sulle donne, e altro, ma non li vorrei collegare. Secondo me è difficile riuscire a tenere un equilibrio che non cada nella retorica».

Questo l’assessore lo dice da donna “che si è sempre occupata, anche socialmente da tanti e tanti anni, della figura della donna nell’impresa, della donna come lavoratrice e lo dico, quindi, con cognizione di causa”.

E’ consapevole, Severini, che ancora c’è tanto da fare su questo fronte, ma va fatto “lavorando sodo e senza retorica”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*