Ospedale di Terni, psicologia clinica, dottor Bartoli nuovo responsabile facente funzione

Ospedale di Terni psicologia clinica dottor Bartoli nuovo responsabile

Ospedale di Terni, psicologia clinica, dottor Bartoli nuovo responsabile facente funzione

Nuovo incarico per il reparto di Psicologia clinica presso l’Azienda Ospedaliera Santa Maria di Terni: il dottor Stefano Bartoli è stato infatti nominato nuovo responsabile facente funzione della struttura semplice.

La scelta è stata formalizzata dalla direzione aziendale tramite apposita delibera, con decorrenza dal primo febbraio 2022. Il servizio di Psicologia ospedaliera svolge attività clinica e consulenza nei confronti dei pazienti ricoverati e dei loro familiari e caregiver, psicoterapie ambulatoriali per i pazienti non in regime di ricovero e anche attività formativa e di supporto nei confronti del personale. Inoltre si occupa di emergenza e struttura protocolli di intervento in ambiti specifici quali: Rianimazione aperta, Codice Rosa, Lucignolo, Obesità patologica, Oncologia, Nefrologia e Riabilitazione.

Dal 2015 il servizio di Psicologia aziendale ha attivato un vero Centro d’Ascolto Psicologico con accesso diretto in orari prestabiliti da parte di pazienti, familiari e caregiver per offrire una prima forma di aiuto psicologico a chi vive situazioni di difficoltà e disagio emotivo legate alla malattia propria o di una persona vicina. E durante tutto il periodo dell’emergenza sanitaria si è rivelato una risorsa preziosa, mettendo a disposizione dei pazienti ricoverati, dei loro famigliari e di tutti i dipendenti direttamente coinvolti nell’assistenza, una linea telefonica dedicata ad interventi psicologici.

“Il dottor Bartoli – spiega il direttore sanitario Alessandra Ascani – proseguirà il lavoro già impostato dal servizio a supporto dei pazienti e dei loro familiari garantendo il mantenimento del livello delle prestazioni offerte dal nostro ospedale. Dalla direzione i migliori auguri di buon lavoro al dottor Bartoli e a tutto lo staff”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*