Lega no a seduta vaccinale pubblica, Bori, AstraZeneca non è per fragili

 
Chiama o scrivi in redazione


Covid, al via da dicembre a Modena fase tre vaccino Oxford-AstraZeneca

Lega no a seduta vaccinale pubblica, Bori, AstraZeneca non è per fragili

“Prendiamo atto della decisione del gruppo della Lega di non sostenere l’ipotesi di una seduta vaccinale pubblica destinata ai rappresentanti delle istituzioni regionali al fine di rendere ancora più esplicito che il siero AstraZeneca è sicuro e che è necessario tranquillizzare la popolazione attraverso esempi concreti. Spiace constatare che le motivazioni di questa scelta siano del tutto prive di fondamento dal momento in cui si dice di dare priorità ai fragili e agli anziani a cui, però, il vaccino AstraZeneca non sarebbe comunque destinato”: così il capogruppo del Partito democratico Tommaso Bori.

© Protetto da Copyright DMCA

“Ricordando ai colleghi della Lega – prosegue – che l’atto votato in favore della vaccinazione delle categorie più fragili è stato da noi promosso e impegnava gli stessi consiglieri a rendere nota la propria vaccinazione al fine di sensibilizzare l’opinione pubblica, ritengo che questa iniziativa si inserisca in questo ambito, reso ancora più sensibile dalla notizia che centinaia di cittadini ancora oggi si rifiutano di sottoporsi al vaccino Astrazeneca”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*