Bori Pd: Troppe opacità su costi e conformità dell’ospedale da campo

 
Chiama o scrivi in redazione


Equo compenso, rinviata in seconda commissione, proposta di Bori

Bori Pd: Troppe opacità su costi e conformità dell’ospedale da campo

Bori Pd: Troppe opacità su costi e conformità dell’ospedale da campo. Accesso agli atti per fare chiarezza.

© Protetto da Copyright DMCA

Perugia, 30 dicembre 2020 – “In Umbria è arrivato prima il vaccino che la piena operatività dell’ospedale da campo. Una questione davvero surreale, sulla quale vogliamo vederci chiaro. Per questo ho presentato una richiesta di accesso agli atti, al fine di conoscere se la struttura è dotata delle adeguate caratteristiche, fondamentali vista l’importanza rivestita”.

  • Così il capogruppo del Partito democratico, Tommaso Bori. “Occorre fare chiarezza sulla struttura – dice Bori – che risulta essere non priva di criticità anche rilevanti.
In primo luogo sembra essere più piccola di quella che era stata concordata, con costi invece lievitati da 3 milioni a 4,5 milioni di euro, e forniture che non corrispondono a quelle ordinate. Il tutto, inoltre, si somma a ritardi e difformità stranamente sottaciute.

Accendiamo un faro e facciamo la definitiva chiarezza sulla vicenda. In gioco c’è la salute dei nostri concittadini e l’etica delle istituzioni”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*