Studenti scuole medie premiati per progetto “Build your safety”

Iniziativa promossa da Inail Umbria, Ufficio scolastico regionale, Cesf di Perugia e Tesef di Terni

Studenti scuole medie premiati per progetto "Build your safety"

Studenti scuole medie premiati per progetto “Build your safety”

Studenti delle scuole medie premiati per il progetto “Build your safety”. Iniziativa promossa da Inail Umbria, Ufficio scolastico regionale, Cesf di Perugia e Tesef di Terni per sviluppare la cultura della prevenzione e sicurezza sul lavoro

Gli studenti delle scuole medie della regione Umbria che hanno aderito al progetto “Build your safety” sono stati premiati per il loro impegno e la loro partecipazione. Il progetto, nato dalla collaborazione tra Inail Umbria, Ufficio scolastico regionale, Cesf di Perugia e Tesef di Terni, aveva l’obiettivo di promuovere iniziative di formazione, informazione e sensibilizzazione rivolte agli alunni degli Istituti scolastici di I grado finalizzate allo sviluppo della cultura dell’attenzione e della prevenzione, nonché alla conoscenza dei rischi infortunistici e delle malattie professionali.

Durante l’anno scolastico 2023/2024, gli studenti sono stati coinvolti in una serie di attività extracurriculari di tipo culturale, laboratoriale, creativo e ricreativo, con l’obiettivo di far acquisire loro la consapevolezza delle proprie attitudini, abilità e talenti, anche in ottica di future scelte formative. Inoltre, è stato rafforzato il processo di costruzione culturale condiviso di valori fondanti per la società, come la legalità, la salute e la sicurezza sul lavoro.

Il direttore regionale Inail Umbria, Alessandra Ligi, ha sottolineato l’utilizzo di strumenti didattici innovativi, come il videogioco 3D “Sicuri si diventa”, e di concorsi a premi, i cui risultati sono confluiti nel “calendario della sicurezza” che verrà distribuito alle scuole. Durante le lezioni, inoltre, sono state svolte attività teorico-pratiche sul primo soccorso e sul rischio da movimentazione manuale dei carichi, e gli studenti hanno contribuito alla progettazione e costruzione in sicurezza di alcuni elementi architettonici di base, come l’arco in muratura.

Le scuole medie che hanno aderito al progetto sono: la “Margherita Hack” e la “Carducci-Purgotti” di Perugia, l'”Istituto omnicomprensivo De Gasperi-Battaglia” di Norcia, l'”Istituto comprensivo Guglielmo Marconi”, l'”Istituto comprensivo Guglielmo Oberdan” e l'”Istituto comprensivo Benedetto Brin” di Terni, e l'”Istituto comprensivo Giovanni XXIII” di Terni.

Nei prossimi giorni, si terranno le giornate conclusive della progettualità 2023/2024, durante le quali verranno assegnati premi e gadget agli studenti delle sei scuole coinvolte. Queste iniziative hanno l’obiettivo di consolidare il legame tra il mondo della scuola e quello del lavoro, promuovendo la cultura della prevenzione e della sicurezza sin dalla più giovane età.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*