Prefettura di Terni decide la liquidazione dell’Associazione Te.MA di Orvieto

 
Chiama o scrivi in redazione


Prefettura di Terni decide la liquidazione dell'Associazione Te.MA di Orvieto

Prefettura di Terni decide la liquidazione dell’Associazione Te.MA di Orvieto

Riceviamo e pubblichiamo

“La Prefettura di Terni, preso atto della impossibilità di veder rinnovato il Consiglio di Amministrazione della Te.Ma, più volte sollecitato, dove il Socio di maggioranza Comune di Orvieto avrebbe dovuto esprimere 3 dei 5 componenti, che ha generato la paralisi della governance dell’Associazione impedendo alla stessa di poter raggiungere i fini sociali previsti dallo Statuto (così scrive il Prefetto) ha deciso l’estinzione della natura giuridica della TeMa e la sua conseguente messa in liquidazione con un decreto in data 20 Giugno 2020.

Decreto ancora oggi impugnabile presso il TAR dell’Umbria.

Nello stesso documento ha individuato quelle chiare responsabilità del Comune, che hanno causato, in primis, lo stallo, poi, con la revoca, la chiusura anticipata dell’attività di TeMa, causando ingenti danni.

Sui danni erariali, che sono ben in evidenza, oltre a quelli patrimoniali, sta indagando anche la Procura presso la Corte dei Conti.

Noi, come CdA, abbiamo a tempo debito fatto tutte le considerazioni del caso. Oggi è la Città che deve fare le proprie riflessioni, sugli aspetti tecnici e politici, che sono davvero molteplici. Per ciò che attiene agli aspetti giuridico amministrativi continueremo a vigilare in modo attento e proattivo acciocché eventuali azioni improprie non trovino coerente sviluppo”

Ex Cda TeMa Cristina Calcagni, Emanuela Leonardi, Roberta Mattioni, Stefano Paggetti, Pino Strabioli

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*